Rendita o capitale?

Una domanda decisiva

I fondi della cassa pensioni (LPP, secondo pilastro) possono essere versati sotto forma di rendita regolare o di liquidazione unica in capitale.

Quale guida ai processi decisionali dovreste rispondere alle seguenti domande:

  • A quanto ammonta il mio fabbisogno di base, ovvero quali sono le mie spese fisse e i miei oneri finanziari?
  • Desidero un reddito regolare vita natural durante o preferisco gestire personalmente il mio capitale e impiegarlo a seconda delle necessità?
  • Dispongo di conoscenza sufficienti per investire in maniera sicura e redditizia il capitale?
  • A 80 anni avrò ancora voglia di occuparmi di persona dei miei investimenti?
  • Come influiscono entrambe le soluzioni sulla mia situazione fiscale?
  • Quale sarà la situazione dei miei familiari se dovesse accadermi qualcosa?

Panoramica delle differenze

Come regola, a prescindere dai vantaggi e dagli svantaggi, vale quanto segue: le prestazioni del primo e del secondo pilastro devono coprire, per tutta la vita, il fabbisogno di base. Ciò che supera tale fabbisogno può, in determinate circostanze, essere percepito sotto forma di capitale.

 Versamento della renditaLiquidazione in capitale
Vantaggi
  • Prestazioni regolari vita natural durante
  • Sicurezza
  • Rendita per i superstiti

  • Flessibilità
  • Possibilità d'investimento che offrono l'opportunità di conseguire rendimenti maggiori
  • È possibile ridurre i debiti (p.es. ipoteche)
  • Svantaggi
  • Imposte

Svantaggi
  • In caso di decesso i superstiti non beneficiano del capitale di vecchiaia disponibile
  • Nessuna possibilità di beneficiare degli utili conseguiti in borsa
  • Nessuna flessibilità in caso di spese straordinarie

  • Il capitale dev’essere gestito autonomamente per tutta la vita
  • La sicurezza non è garantita
  • Pericolo di farsi abbagliare da boom borsistici
  • Quando i corsi scendono il capitale di vecchiaia diminuisce rapidamente con conseguenti restrizioni nel tenore di vita

Imposte
  • Imposta sul reddito proveniente dalla rendita

  • Il capitale viene tassato separatamente, a un'aliquota ridotta, dal rimanente reddito.