• La capitalizzazione del gruppo permane forte anche dopo gli sconvolgimenti sui mercati dei capitali. L’SST, attualmente al 175% circa, si attesta quindi nella fascia superiore mirata, oscillante fra il 140 e il 190%. 
  • Come tutte le grandi banche e assicurazioni quotate in borsa in Svizzera, Swiss Life sospenderà il proprio programma di riscatto delle azioni e per il momento non riacquisterà più azioni. 
  • Come già comunicato, per l’esercizio 2019 il consiglio d’amministrazione propone all’assemblea generale un dividendo di 20 franchi per azione. L’assemblea generale si terrà, come previsto, il 28 aprile 2020 senza la partecipazione fisica degli azionisti.

Nonostante i recenti sconvolgimenti sui mercati finanziari, la solvibilità di Swiss Life permane forte. Swiss Life, in quanto gruppo, è assoggettata al Test svizzero di solvibilità (SST), rigorosamente calibrato. Il 1° gennaio 2020 il gruppo Swiss Life prevedeva una quota SST pari a ben 200% (anno precedente 185%). Attualmente la quota SST si situa al 175% circa e, pertanto, nella fascia superiore mirata, oscillante fra il 140 e il190%.

Swiss Life gestisce i rischi del mercato dei capitali nell’ambito dei suoi continui processi di asset liability. Swiss Life dispone di un portafoglio d’investimento ben diversificato con elevata solvibilità. Il portafoglio azionario è coperto, la quota azionaria netta al 31 dicembre 2019 ammontava al 4,1% e da allora si è dimezzata al 2% circa.

Per quanto riguarda i rischi assicurati, Swiss Life dispone di un portafoglio equilibrato di rischi di mortalità e di longevità. Pertanto, i conseguenti rischi di perdita sono circoscritti per Swiss Life. I maggiori effetti tangibili per Swiss Life sono collegati alle ripercussioni sui mercati finanziari.

Patrick Frost, CEO di Swiss Life, afferma: «Con il sostegno del nostro asset liability management disciplinato, la nostra solvibilità permane forte anche dopo i recenti sconvolgimenti sul mercato dei capitali. Come tutte le grandi banche e assicurazioni quotate in borsa in Svizzera, sospenderemo il nostro programma di riscatto delle azioni e per il momento non riacquisteremo più azioni».

L’assemblea generale si terrà, come previsto, il 28 aprile 2020 senza la partecipazione fisica degli azionisti. Come già comunicato, per l’esercizio 2019 il consiglio d’amministrazione propone all’assemblea generale un dividendo di 20 franchi per azione.

Informazioni

Media Relations
Telefono +41 43 284 77 77
media.relations@swisslife.ch

Investor Relations
Telefono +41 43 284 52 76
investor.relations@swisslife.ch

www.swisslife.com

Seguiteci su Twitter
@swisslife_group

Ulteriori informazioni
Trovate tutti i comunicati stampa all'indirizzo swisslife.ch/comunicatistampa

Swiss Life
Il gruppo Swiss Life è un primario offerente di soluzioni previdenziali e finanziarie globali a livello europeo. Nei mercati principali Svizzera, Francia e Germania, Swiss Life, tramite i propri agenti nonché vari partner di vendita (broker e banche), offre alla sua clientela privata e aziendale una consulenza completa e individuale e un'ampia gamma di prodotti propri e di partner.

I consulenti di Swiss Life Select, Tecis, Horbach, Proventus, Fincentrum e Chase de Vere selezionano sul mercato i prodotti adeguati per i clienti, secondo l'approccio Best Select. Swiss Life Asset Managers offre a investitori istituzionali e privati accesso a soluzioni d'investimento e di gestione patrimoniale. Swiss Life assiste sia gruppi multinazionali, con soluzioni di previdenza a favore del personale, sia clienti privati benestanti, con prodotti di previdenza strutturati.

Swiss Life Holding SA, con sede a Zurigo, trae le sue origini dalla Società svizzera di Assicurazioni generali sulla vita dell'uomo fondata nel 1857. L'azione di Swiss Life Holding SA è quotata allo SIX Swiss Exchange (SLHN). Fanno parte del gruppo Swiss Life anche le controllate Livit, Corpus Sireo, Beos, Mayfair Capital e Fontavis. Il gruppo dà lavoro a circa 9300 collaboratori e dispone di una rete di vendita di circa 14 000 consulenti.


Filmato su Swiss Life

Cautionary statement regarding forward-looking information
This publication contains specific forward-looking statements, e.g. statements including terms like “believe”, “assume”, “expect” or similar expressions. Such forward-looking statements, by their nature, are subject to known and unknown risks, uncertainties and other important factors. These may result in a substantial divergence between the actual results, developments and expectations of Swiss Life and those explicitly or implicitly described in these forward-looking statements. Given these uncertainties, the reader is reminded that these statements are merely projections and should not be overvalued. Neither Swiss Life nor its Members of the Board of Directors, executive managers, managers, employees or external advisors nor any other person associated with Swiss Life or with any other relationship to the company makes any express or implied representation or warranty as to the correctness or completeness of the information contained in this publication. Swiss Life and the abovementioned persons shall not be liable under any circumstances for any direct or indirect loss resulting from the use of this information. Furthermore, Swiss Life undertakes no obligation to publicly update or change any of these forward-looking statements, or to adjust them to reflect new information, future events, developments or similar.