Torna a 2013

Swiss Life aumenta l'utile netto operativo del 26% a 993 milioni di franchi – Utile netto di 93 milioni di franchi per fattori straordinari

27.02.2013

  • Nell'esercizio 2012 Swiss Life aumenta l'utile netto operativo da 788 milioni di franchi a 993 milioni di franchi (26%) tenuto conto di fattori straordinari a seguito di ulteriori progressi operativi e dell’eccellente risultato d'investimento.
  • Fattori straordinari, in particolare la riduzione degli attivi immateriali di AWD preannunciata l’anno scorso nella misura di 578 milioni di franchi, determinano un utile netto indicato pari a 93 milioni di franchi (anno precedente: 606 milioni di franchi).
  • Le unità di mercato Svizzera, Germania, Francia e Investment Management hanno fornito un contributo positivo allo sviluppo del risultato operativo. AWD e Swiss Life International sono rimaste al di sotto delle aspettative.
  • Con una performance d'investimento dell'8,5% (anno precedente: 7,5%) sono stati realizzati un risultato d'investimento pari a 5,7 miliardi di franchi e un rendimento d’investimento netto del 4,8% (anno precedente: 3,8%), ciò che ha permesso di rafforzare ulteriormente e in maniera sostanziale le riserve tecniche.
  • Swiss Life ha tenuto testa al difficile contesto di mercato, mantenendo i premi incassati (17,0 miliardi di franchi) al livello dell'anno precedente e migliorando il proprio margine degli affari nuovi dall'1,2% all'1,4%.
  • Il patrimonio netto è incrementato del 12%, assestandosi a 10,3 miliardi di franchi; la solvibilità del gruppo è passata dal 213% dell'anno precedente al 242% a fine 2012.
  • Il consiglio d'amministrazione propone all'assemblea generale di procedere a una distribuzione pari a 4.50 franchi per azione.

"Nel 2012 Swiss Life è riuscita a rafforzare ulteriormente il proprio impatto", afferma Bruno Pfister, presidente della direzione del gruppo Swiss Life. "Vi hanno contribuito un eccellente risultato d’investimento nonché ulteriori progressi operativi. Benché gli ammortamenti su attivi immateriali di AWD abbiano sminuito notevolmente l'utile netto, le cifre salienti dell'anno passato mostrano che disponiamo di una solida base di partenza per ampliare la nostra posizione sul mercato nei prossimi anni."

Crescita nei settori commerciali strategici

Continua la crescita di Swiss Life nei settori commerciali strategici: nonostante le difficili condizioni di mercato, il volume dei premi, pari a 17,0 miliardi di franchi, ha eguagliato il livello dell'anno precedente. In Svizzera l'andamento degli affari è stato soddisfacente, con una progressione del 2% a 8,3 miliardi di franchi (anno precedente: 8,1 miliardi di franchi). Hanno contribuito al risultato sia il settore clientela aziendale (2%) che quello clientela privata (1%). Swiss Life in Francia, con 4,3 miliardi di franchi, ha realizzato un volume dei premi stabile, al netto dei corsi di conversione. Sullo sfondo di un mercato globale in calo nella misura del 4%, si tratta di un risultato significativo. Swiss Life ha mantenuto la propria posizione anche in Germania (1,7 miliardi di franchi), dove i premi periodici sono saliti del 2%, mentre i versamenti unici erano in calo. Il settore Attività assicurativa International, i cui premi incassati provengono in prevalenza dagli affari globali con la clientela privata facoltosa, con un risultato pari a 2,9 miliardi di franchi registra una flessione, al netto dei corsi di conversione, del 4% (anno precedente: 3 miliardi di franchi).

Dall'inizio dell'anno le attività di Investment Management vengono raggruppate nel sottomarchio Swiss Life Asset Managers. Le attività in gestione di Swiss Life Asset Managers ammontano a 148 miliardi di franchi (anno precedente: 134 miliardi di franchi). Vi rientrano le attività in gestione per clienti terzi, che con nuovi mandati e a seguito dello sviluppo positivo del mercato registrano un incremento del 24%, passando a oltre 20 miliardi di franchi. Il solo afflusso netto di nuovi fondi supera i 2 miliardi di franchi. Le riserve tecniche atte a coprire gli impegni nei confronti dei clienti sono aumentate di 10 miliardi di franchi rispetto all'anno precedente, situandosi a 138 miliardi di franchi (8%). Presso AWD il fatturato è calato del 13%, passando a 489 milioni di euro. In particolare in Germania, AWD non ha soddisfatto le aspettative. "Il nostro programma ‘Swiss Life 2015’ mira a contrastare gli sviluppi in Germania. Procediamo così a una nuova organizzazione, per cui in futuro l'attività assicurativa e tutti i canali di vendita, quindi Swiss Life, Swiss Life Select, tecis, HORBACH e Proventus saranno gestiti da un responsabile centrale", spiega Bruno Pfister. "Questo nuovo orientamento si svolge secondo i piani e ci permette di far leva sulle sinergie e di riposizionarci sul conteso, ma molto promettente, mercato tedesco."

Netti miglioramenti operativi

Tenuto conto di fattori straordinari, nell'esercizio 2012 Swiss Life ha aumentato del 26% l'utile netto operativo da 788 milioni di franchi a 993 milioni di franchi, mentre l'utile netto, pari a 681 milioni di franchi, ha superato del 22% il risultato dell'anno precedente (557 milioni di franchi). In particolare gli ammortamenti su attivi immateriali di AWD (578 milioni di franchi) e ulteriori accantonamenti per casi giuridici nonché costi di ristrutturazione nell'ambito del nuovo programma "Swiss Life 2015" hanno determinato un utile netto indicato pari a 93 milioni di franchi. Nel 2012 Investment Management di Swiss Life ha registrato proventi netti derivanti da investimenti sul portafoglio assicurativo pari a 5,7 miliardi di franchi (1,5 miliardi di franchi in più rispetto all'anno precedente). Ciò significa un rendimento d’investimento netto pari al 4,8% (anno precedente: 3,8%), ovvero una performance d'investimento dell'8,5% (anno precedente: 7,5%). "Questo risultato è degno di nota anche nel raffronto a livello internazionale con la concorrenza", afferma Bruno Pfister. "Questo ci permette di rafforzare notevolmente le riserve tecniche."

Swiss Life in Svizzera, a seguito di aumenti dell'efficienza e a un ottimo risultato d'investimento, ha superato di 158 milioni di franchi il risultato di settore dell'anno precedente, situandosi a 634 milioni di franchi. Lo sviluppo positivo dei prodotti finanziari e il miglioramento del margine tecnico determinano per Swiss Life in Francia un aumento dell’utile di 33 milioni di franchi a 157 milioni di franchi. Swiss Life in Germania ha messo a segno un aumento dell'utile di 11 milioni di franchi a 69 milioni di franchi come risultato dell’ottima politica d'investimento. Nel settore Attività assicurativa International il risultato ha subito un calo di 24 milioni di franchi rispetto all'anno precedente. Ciò è dovuto a costi di ristrutturazione (7 milioni di franchi) e a un ammortamento sulla base di clienti (17 milioni di franchi), risultante dalla concentrazione su due anziché su tre ubicazioni negli affari internazionali con i clienti privati benestanti. Investment Management ha migliorato nella misura di 8 milioni di franchi il risultato di settore, passato a 138 milioni di franchi. Il settore AWD ha subito una perdita di 591 milioni di franchi. In particolare a seguito dell'ammortamento su attività immateriali (578 milioni di franchi), nonché a riserve per casi giuridici (36 milioni di franchi), il contributo al risultato di AWD, tenuto conto di fattori straordinari, è stato di 49 milioni di franchi.

Aumento del margine degli affari nuovi e della base di capitale

Swiss Life ha ottenuto ulteriori progressi nella gestione dei margini: nel 2012 il margine degli affari nuovi del gruppo è salito dall'1,2% all'1,4%. Rispetto all'anno precedente il valore degli affari nuovi è passato da 150 milioni di franchi a 158 milioni di franchi. Nel 2012 il gruppo registrava un rendimento del patrimonio netto dello 0,9%. Tenuto conto di fattori straordinari e di plusvalenze / minusvalenze non realizzate su investimenti a reddito fisso nel patrimonio netto, il rendimento del patrimonio netto si situa all'8,6%. Swiss Life dispone di una solida base di capitale. Nel 2012 il patrimonio netto attribuibile agli azionisti è passato da 9,1 miliardi di franchi a 10,3 miliardi di franchi. Il coefficiente di solvibilità del gruppo è aumentato dal 213% al 242%; lo Swiss Solvency Test accerta che Swiss Life si colloca in zona verde in base al suo modello interno che l’autorità di vigilanza FINMA deve ancora verificare.

Distribuzione di 4.50 franchi per azione – Nuovo resoconto al 1° trimestre 2013

In occasione dell'assemblea generale del 23 aprile 2013, il consiglio d'amministrazione proporrà una distribuzione dalla riserva di apporti di capitale pari a 4.50 franchi per azione, quindi dell'ordine dell'anno precedente.

Il cambiamento a livello di resoconto, per tener conto della nuova struttura introdotta in concomitanza con il programma "Swiss Life 2015", avverrà al primo trimestre 2013. Swiss Life informerà in merito il 23 maggio 2013. I risultati in base a "Swiss Life 2015" saranno pubblicati la prima volta il 14 agosto 2013, in occasione della presentazione delle cifre semestrali.

Kit informativo sul bilancio desercizio 2012

Dati salienti (PDF)

Informazioni

Media Relations

Telefono +41 43 284 77 77

media.relations@swisslife.ch

Investor Relations

Telefono +41 43 284 52 76

investor.relations@swisslife.ch

www.swisslife.com

Swiss Life

Il gruppo Swiss Life è un primario offerente di soluzioni previdenziali e finanziarie globali a livello europeo. Nei mercati principali Svizzera, Francia e Germania, Swiss Life, tramite i propri agenti nonché vari partner di vendita (broker e banche), offre alla sua clientela privata e aziendale una consulenza completa e individuale e un'ampia gamma di prodotti propri e di partner.

I consulenti di Swiss Life Select (in precedenza AWD), tecis, HORBACH, Proventus e Chase de Vere selezionano sul mercato i prodotti adeguati per i clienti, secondo l'approccio Best Select. Swiss Life Asset Managers offre a investitori istituzionali e privati accesso a soluzioni d'investimento e di gestione patrimoniale. Swiss Life assiste sia gruppi multinazionali, con soluzioni di previdenza a favore del personale, sia clienti privati benestanti, con prodotti di previdenza strutturati.

La Swiss Life Holding SA, con sede a Zurigo, trae le sue origini dalla Società svizzera di Assicurazioni generali sulla vita dell'uomo fondata nel 1857. L'azione della Swiss Life Holding SA è quotata allo SIX Swiss Exchange (SLHN). Il gruppo Swiss Life dà lavoro a circa 7000 fra collaboratrici e collaboratori e conta circa 4600 consulenti finanziari titolari di licenza.

Cautionary statement regarding forward-looking information

This publication contains specific forward-looking statements, e.g. statements including terms like “believe”, “assume”, “expect” or similar expressions. Such forward-looking statements are subject to known and unknown risks, uncertainties and other important factors which may result in a substantial divergence between the actual results, financial situation, development, performance or expectations of Swiss Life and those explicitly or implicitly presumed in these statements. Against the background of these uncertainties, readers are cautioned that these statements are only projections and that no undue reliance should be placed on such forward-looking statements. Neither Swiss Life nor any of its directors, officers, employees or advisors nor any other person connected or otherwise associated with Swiss Life makes any representation or warranty, express or implied, as to the accuracy or completeness of the information contained in this publication. Neither Swiss Life nor any of the aforementioned persons shall have any liability whatsoever for loss howsoever arising, directly or indirectly, from any use of this information. Furthermore, Swiss Life assumes no responsibility to publicly update or alter its forward-looking statements or to adapt them, whether as a result of new information, future events or developments or any other reason.