Torna a 2014

Swiss Life aumenta l'utile netto a 784 milioni di franchi e i premi incassati del 4% a 18 miliardi di franchi nel 2013

26.02.2014

  • Il gruppo Swiss Life ha nuovamente migliorato l'efficienza imprenditoriale nel 2013 e registrato un utile netto operativo rettificato pari a 1 143 milioni di franchi (+13%).
  • L'utile netto ammonta a 784 milioni di franchi rispetto ai 99 milioni di franchi gravati da fattori straordinari dell'anno precedente.
  • Tutte le unità di mercato hanno contribuito allo sviluppo positivo e sono cresciute in settori di affari strategicamente importanti. La raccolta premi in valuta locale è salita complessivamente del 4% a 18 miliardi di franchi.
  • L'elevato rendimento d'investimento netto del 3,9% (anno precedente: 4,8%) ha nuovamente permesso di rafforzare notevolmente le riserve tecniche.
  • Nonostante gli investimenti e le iniziative di crescita, nell'ambito del programma "Swiss Life 2015" i costi sono diminuiti di un ulteriore 1% rispetto all'anno precedente.
  • Al settore degli investimenti per clienti esterni sono affluiti ben 5,6 miliardi di franchi e le attività in gestione sono aumentate del 34% a 27,6 miliardi di franchi.
  • Il margine degli affari nuovi e il valore della nuova attività sono aumentati rispettivamente al 2,2% e a 289 milioni di franchi (anno precedente: 1,4% e 158 milioni di franchi).
  • Nel 2013, il rendimento del patrimonio netto era pari al 10% (anno precedente: 8,6%).
  • A seguito dell'aumento dei tassi d'interesse il patrimonio netto attribuibile agli azionisti è sceso del 12% a 8,9 miliardi di franchi; a fine 2013 la solvibilità del gruppo si è attestata al 210% (239% a fine 2012).
  • Il consiglio d'amministrazione propone all'assemblea generale di aumentare il dividendo da 4.50 franchi dell'anno precedente a 5.50 franchi per azione.

"Il 2013 è stato un anno molto positivo per Swiss Life", afferma Bruno Pfister, CEO del gruppo Swiss Life. "Abbiamo aumentato il volume dei premi, i margini e l'utile, riducendo al contempo i costi. Questi solidi risultati mostrano che con il nostro programma "Swiss Life 2015" siamo sulla buona strada e che abbiamo rafforzato la nostra posizione sul mercato."

Swiss Life fa segnare una crescita superiore al mercato in Svizzera e in Francia

Nel 2013 Swiss Life ha conseguito una crescita maggiore in settori commerciali strategici rispetto al mercato e aumentato la profittabilità. Il volume dei premi in valuta locale ha registrato un incremento attestandosi a 18 miliardi di franchi, il che corrisponde a un aumento del 4% rispetto all'anno precedente (17 miliardi di franchi). L'evoluzione degli affari sul mercato d’origine, la Svizzera, è stata molto soddisfacente. Nel settore Clientela aziendale, in cui l'assicurazione completa nel secondo pilastro della legge sulla previdenza professionale è ancora molto richiesta da parte delle PMI svizzere, Swiss Life ha registrato una crescita pari al 13% nettamente superiore rispetto al mercato generale (8%). Nel raffronto con l'anno precedente i premi incassati di Swiss Life Svizzera sono aumentati complessivamente del 9% portandosi a 9 miliardi di franchi. Anche in Francia, Swiss Life ha conseguito una forte progressione dell'8% in valuta locale a 4,7 miliardi di franchi di premi incassati, mentre il mercato è cresciuto del 5%. In Germania, con 1,7 miliardi di franchi di premi incassati, Swiss Life è riuscita a mantenere il volume dell'anno precedente nonostante il rigoroso margin management. Swiss Life International, i cui premi incassati provengono in prevalenza dagli affari globali con la clientela privata facoltosa, ha registrato un calo dei premi del 10% assestandosi a 2,6 miliardi di franchi. I proventi per commissioni e spese del gruppo sono rimasti ai livelli dell'anno precedente con 1,2 miliardi di franchi.

Solido afflusso di nuovi capitali di Swiss Life Asset Managers negli affari con clienti esterni

Nell’ambito degli affari con clienti esterni, grazie a ulteriori mandati e afflussi in fondi istituzionali e in fondi aperti al pubblico, Swiss Life Asset Managers ha contabilizzato un afflusso netto di nuovi capitali di ben 5,6 miliardi di franchi. Il volume complessivo nel settore degli investimenti con clienti esterni ammonta, pertanto, a 27,6 miliardi di franchi (+34%). Ciò dimostra chiaramente che i clienti riconoscono la competenza e i successi di Swiss Life Asset Managers e che il loro vasto portafoglio di prodotti e servizi genera una forte domanda. Unitamente agli investimenti delle società d'assicurazione di Swiss Life, a fine dicembre 2013 le attività in gestione di Swiss Life Asset Managers si attestavano complessivamente a 155 miliardi di franchi (anno precedente: 148 miliardi di franchi).

Progressi operativi, operazioni che generano tasse e commissioni e risultato d'investimento forgiano l'utile

Swiss Life presenta un utile netto operativo rettificato pari a 1 143 milioni di franchi, per un incremento del 13%. L'utile netto operativo, su base non rettificata, ammonta a 1 149 milioni di franchi. L'utile netto è pari a 784 milioni di franchi rispetto all'utile netto di 99 milioni di franchi dell'anno precedente, a seguito di ammortamenti su attivi immateriali. Nel 2013 Swiss Life Asset Managers ha mantenuto i proventi diretti da investimenti nel portafoglio assicurativo agli elevati livelli dell'anno precedente di 4,3 miliardi di franchi. Insieme alle plusvalenze realizzate e alle rivalutazioni nel portafoglio immobiliare ciò ha generato un rendimento d'investimento netto del 3,9% (anno precedente: 4,8%). Il solido risultato d’investimento ha nuovamente consentito di rafforzare nettamente le riserve tecniche.

Swiss Life Svizzera a seguito di nuove riduzioni dei costi e di un solido risultato d'investimento ha incrementato il risultato di settore del 17% a 716 milioni di franchi (anno precedente: 613 milioni di franchi). In Francia il risultato di settore ha registrato una forte crescita del 18% a 157 milioni di euro riconducibile al risultato più elevato delle operazioni che generano tasse e commissioni, a costanti miglioramenti dell’efficienza operativa e al risultato finanziario soddisfacente. Sulla scia di significativi progressi operativi e di un elevato risultato d'investimento, Swiss Life Germania ha registrato un risultato di settore pari a 78 milioni di euro (anno precedente: -158 milioni di euro). A seguito della rigorosa gestione dei costi, Swiss Life International ha registrato un aumento molto soddisfacente con un contributo all'utile pari a 16 milioni di franchi (anno precedente: -334 milioni di franchi). Swiss Life Asset Managers ha incrementato il risultato di settore del 21% a 166 milioni di franchi.

Notevoli progressi con "Swiss Life 2015" – rendimento del patrimonio netto di 10%

Nell'ambito del programma "Swiss Life 2015" il gruppo ha compiuto notevoli progressi operativi anche nell'esercizio 2013. Complessivamente è già stato concretizzato il 75% delle misure di riduzione dei costi previste. Il margine degli affari nuovi è passato dall'1,4% al 2,2% rispetto al 2012, mentre il valore della nuova attività è incrementato da 158 milioni di franchi a 289 milioni di franchi. Nel 2013 Swiss Life ha conseguito un rendimento del patrimonio netto del 10%, al netto di plusvalenze e minusvalenze non realizzate su investimenti a reddito fisso (anno precedente: rettificato 8,6%). In seguito all'aumento del livello dei tassi d'interesse dello scorso anno il patrimonio netto attribuibile agli azionisti è diminuito da 10,1 miliardi a 8,9 miliardi di franchi. Il coefficiente di solvibilità a fine 2013 si collocava al 210% (fine anno precedente: 239%). Rettificato di plusvalenze e minusvalenze non realizzate su obbligazioni, il coefficiente di solvibilità del gruppo è salito al 196% (fine anno precedente: 186%).

Cambiamento ai vertici in Germania – Markus Leibundgut diventa nuovo CEO

Manfred Behrens (59 anni) andrà in pensione nel 2014. Al 1° aprile 2014, Markus Leibundgut, attuale Chief Operating Officer di Swiss Life Germania, gli subentrerà in veste di CEO Germania e membro della direzione del gruppo Swiss Life. Nel corso di una decade circa al servizio di Swiss Life, Manfred Behrens ha contribuito in modo determinante ad ampliare la posizione del gruppo in Germania che è leader di mercato nella distribuzione ai clienti finali. La sua notevole perspicacia e le sue conoscenze approfondite della distribuzione hanno dato importanti impulsi allo sviluppo di Swiss Life. Il consiglio d'amministrazione e la direzione del gruppo Swiss Life ringraziano Manfred Behrens per il notevole impegno pluriennale e gli formulano i migliori auguri per il futuro.

Markus Leibundgut (45 anni) vanta un'ampia esperienza nel settore assicurativo in Europa. Nel luglio 2013 è entrato a far parte del consiglio di gestione di Swiss Life Germania in veste di Chief Operating Officer. Unitamente al cambio di CEO, Swiss Life Germania compie, quindi, l'ultimo passo verso l'integrazione di tutte le attività sul mercato tedesco. Pertanto, tutte le unità di distribuzione e di produzione sono raggruppate sotto un unico tetto.

Aumento del dividendo a 5.50 franchi per azione

In occasione dell'assemblea generale del 23 aprile 2014 il consiglio d'amministrazione proporrà agli azionisti un aumento del dividendo (distribuzione, esente dall'imposta preventiva, derivante dalla riserva da apporti di capitale) da 4.50 franchi dell'anno precedente a 5.50 franchi per azione. Alla prossima assemblea generale Peter Quadri lascerà il consiglio d'amministrazione di Swiss Life per motivi di età. Agli azionisti verrà proposta per la nomina a membro del consiglio d'amministrazione Adrienne Corboud Fumagalli, vicepresidente presso il Politecnico federale di Losanna per i settori innovazione e valorizzazione. Nel corso dell'attuazione dell'iniziativa Minder, Swiss Life proporrà di procedere alle rispettive modifiche dello statuto alla prossima assemblea generale. 

Kit informativo sul bilancio d'esercizio

Cifre salienti (PDF)

CV Adrienne Corboud Fumagalli

Foto Adrienne Corboud Fumagalli

CV Markus Leibundgut

Foto Markus Leibundgut

Informazioni

Media Relations

Telefono +41 43 284 77 77

media.relations@swisslife.ch

Investor Relations

Telefono +41 43 284 52 76

investor.relations@swisslife.ch

www.swisslife.com

Ulteriori informazioni

Trovate tutti i comunicati stampa all'indirizzo swisslife.ch/comunicatistampa

Swiss Life

Il gruppo Swiss Life è un primario offerente di soluzioni previdenziali e finanziarie globali a livello europeo. Nei mercati principali Svizzera, Francia e Germania, Swiss Life, tramite i propri agenti nonché vari partner di vendita (broker e banche), offre alla sua clientela privata e aziendale una consulenza completa e individuale e un'ampia gamma di prodotti propri e di partner.

I consulenti di Swiss Life Select, tecis, HORBACH, Proventus e Chase de Vere selezionano sul mercato i prodotti adeguati per i clienti, secondo l'approccio Best Select. Swiss Life Asset Managers offre a investitori istituzionali e privati accesso a soluzioni d'investimento e di gestione patrimoniale. Swiss Life assiste sia gruppi multinazionali, con soluzioni di previdenza a favore del personale, sia clienti privati benestanti, con prodotti di previdenza strutturati.

La Swiss Life Holding SA, con sede a Zurigo, trae le sue origini dalla Società svizzera di Assicurazioni generali sulla vita dell'uomo fondata nel 1857. L'azione della Swiss Life Holding SA è quotata allo SIX Swiss Exchange (SLHN). Il gruppo Swiss Life dà lavoro a circa 7000 fra collaboratrici e collaboratori e conta circa 4500 consulenti finanziari titolari di licenza.


Swiss Life in 3 minuti (video)

Cautionary statement regarding forward-looking information

This publication contains specific forward-looking statements, e.g. statements including terms like “believe”, “assume”, “expect” or similar expressions. Such forward-looking statements, by their nature, are subject to known and unknown risks, uncertainties and other important factors. These may result in a substantial divergence between the actual results, developments and expectations of Swiss Life and those explicitly or implicitly described in these forward-looking statements. Given these uncertainties, the reader is reminded that these statements are merely projections and should not be overvalued. Neither Swiss Life nor its Members of the Board of Directors, executive managers, managers, employees or external advisors nor any other person associated with Swiss Life or with any other relationship to the company makes any express or implied representation or warranty as to the correctness or completeness of the information contained in this publication. Swiss Life and the abovementioned persons shall not be liable under any circumstances for any direct or indirect loss resulting from the use of this information. Furthermore, Swiss Life undertakes no obligation to publicly update or change any of these forward-looking statements, or to adjust them to reflect new information, future events, developments or similar.