In quale modo posso tutelarmi contro un'eventuale perdita di guadagno?

Si riflette troppo poco al riguardo. Sopraggiunge una malattia o si verifica un incidente e per un certo periodo di tempo si è inabili al lavoro. Che fare? Senza volersi preoccupare anzitempo però è importante che, sia in qualità di dipendente che di datore di lavoro, si sia opportunamente informati sui propri diritti, doveri e possibilità.

Molti assicuratori in Svizzera offrono un aiuto in situazioni di emergenza con l'assicurazione per mancato guadagno. L'assicurazione per mancato guadagno copre ristrettezze finanziarie dovute a malattia o infortunio e offre una sicurezza finanziaria in caso di incapacità lavorativa. Ma attenzione, è necessario informarsi al riguardo e non dimenticare di leggere anche le note scritte in caratteri piccoli per avere una panoramica più ampia possibile. In Svizzera sono dozzine le società assicurative che offrono soluzioni di questo tipo. Può essere effettivamente difficile farsi un'idea generale.

original

In genere si ritiene che il datore di lavoro è tenuto a continuare a versare il salario in caso di malattia o infortunio. Questa affermazione non è corretta o non lo è completamente. Spesso il datore di lavoro non è tenuto a versare il 100% del salario e, inoltre, la continuazione del versamento del salario è assicurata solo per un determinato periodo di tempo. Esattamente in una tale situazione, un'assicurazione per mancato guadagno offre l'aiuto necessario. Questa assicurazione ha come obiettivo quello di superare le lacune finanziarie legate alla perdita di guadagno che possono sorgere già dopo poco tempo. Gli assicurati devono però sapere che, anche per questa assicurazione, esistono dei periodi di attesa:

2, 7, 14, 21, 30, 60, 90, 120, 150, 180, 270 o 360 gîorni

Questi periodi di attesa vengono comunicati prima della sottoscrizione del contratto e discussi e poi fissati nel contratto corrispondente. Il diritto all'indennità giornaliera inizia solo dopo il periodo d'attesa fissato nel contratto. Per il contraente è importante sapere che l'assicurazione si estingue una volta esaurita la prestazione o al raggiungimento dell'età AVS. La prestazione è da considerarsi esaurita nel caso delle assicurazioni per mancato guadagno o delle assicurazioni d'indennità giornaliera per perdita di guadagno, di norma, dopo 365 o 730 giorni. I periodi di attesa e la durata del diritto di prestazione sono fattori che, sfortunatamente, spesso non vengono presi in considerazione dal contraente.

Per gli indipendenti un "must" assoluto

Gli imprenditori che sono impiegati nella propria azienda sono coperti dall'assicurazione dell'impresa stessa. La situazione è, tuttavia, diversa per i titolari di imprese individuali e per i soci di società in nome collettivo e in accomandita. Essi dovrebbero riflettere sull'opportunità di sottoscrivere un'adeguata assicurazione contro la perdita di guadagno. Pur non essendo questa obbligatoria, qualora si presentasse effettivamente una incapacità lavorativa duratura, la rendita dell'AI sarebbe a mala pena sufficiente.

Cosa accade quando la prestazione è esaurita?

Al fine di coprire l'incapacità di guadagno, esiste la possibilità di sottoscrivere una rendita in caso d'incapacità di guadagno, che paga, al termine del periodo d'attesa (3, 6, 12, 24 mesi), la rendita assicurata fino alla fine del contratto. Tale rendita in caso d'incapacità di guadagno può essere sottoscritta sia nell'ambito del pilastro 3a (previdenza vincolata) che nel pilastro 3b (previdenza libera) dalla quale si genera la possibilità di un risparmio fiscale.

Varianti

In Svizzera, nell'ambito delle assicurazioni per mancato guadagno (indennità giornaliera) come anche delle rendite in caso di incapacità di guadagno sono offerte più spesso le seguenti varianti dell'assicurazione per mancato guadagno.

Assicurazione contro i danni
Si tratta del metodo classico e più usuale di assicurazione. L'indennità giornaliera assicurata paga al massimo fino al salario AVS prima dell'incapacità lavorativa.

Assicurazione di somme
Questa variante è particolarmente adatta per gli indipendenti, le casalinghe e i casalinghi. Indipendentemente dalla perdita di guadagno effettiva, viene corrisposta l'indennità giornaliera assicurata.

×