Chi mi aiuta nella comunicazione relativa alle questioni previdenziali?

Una buona previdenza è un mezzo importante per la fidelizzazione del personale. Quanto più semplice è la vostra comunicazione, tanto più i vostri dipendenti comprenderanno i vantaggi del modello previdenziale scelto.

Una soluzione previdenziale allettante e trasparente riveste un ruolo importante  per i dipendenti qualificati. Sempre più spesso già durante il colloquio di presen­tazione i potenziali dipendenti chiedono informazioni su tipo ed entità della solu­zione previdenziale. Anche le collaboratri­ci e i collaboratori di lungo corso possono essere fidelizzati, per esempio riservando loro nella previdenza benefici superiori al minimo previsto dalla legge. Un presupposto importante a questo scopo è che come imprenditori infor­miate le collaboratrici e i collaboratori in modo completo e proattivo. Dalla vostra istituzione di previdenza ricevete in modo semplice e senza lungaggini buro­cratiche le informazioni da trasmettere al personale.

original

Il certificato LPP annuale

Un’importante fonte di informazioni per il personale è data dal certificato LPP. Normalmente esso è disponibile diretta­mente sul portale finanziario e previden­ziale Swiss Life myWorld la fine di ogni anno civile. In base alla Legge federale sulla previdenza  professionale per la vec­chiaia, i superstiti e l’invalidità (LPP), ogni anno l’istituzione di previdenza deve informare le persone assicurate sui seguenti punti: i diritti alle prestazioni, l’aliquota di contribuzione, l’avere di vecchiaia, il salario co ordinato, l’organizza­zione e il finanziamento (nonché i nomi dei membri del consiglio di fondazione  a composizione paritetica). Nel certificato deve essere  indicato l’am­montare dell’avere di vecchiaia accumu­lato e la prestazione di rendita prevista  al raggiungimento dell’età di pensio­namento ordinaria. In questo modo la  persona assicurata può valutare il suo  livello di copertura nella vecchiaia e con­siderare la possibilità di adottare misure prev idenziali aggiuntive. L’assicurato, per esempio, può effettuare un acquisto f acoltativo nella cassa pensioni oppure stipulare una polizza di previdenza priva­ta nel pilastro 3a, ottimizzando inottre la propria situazione fiscale.­

Evento informativo

Spesso, inoltre, le collaboratrici e i colla­boratori hanno anche domande indivi­duali sulla propria situazione previden­ziale personale. Se avete esternalizzato la previdenza professionale a una fondazio­ne collettiva, questa vi aiuterà volentieri nella comunicazione. La maggior parte delle casse pensioni invia una volta all’an­no una sintesi del conto annuale. In que­sto modo informano le società aderenti su tutti gli aspetti dell’evoluzione nella LPP. Come impresa affiliata dovete essere in­formati sulle  modifiche del regolamento della cassa pensioni. Nel caso di cambia­menti particolarmente rilevanti, come per esempio il passaggio a un’altra cassa pen­sioni o a un altro modello di previdenza, potete organizzare insieme all’istituto di previdenza un evento informativo.

Tutto in rete

Oggi le istituzioni di previdenza svizzere mettono le informazioni a disposizione delle persone assicurate anche on line. Che si tratti del conto annuale, del conto d’esercizio o del regolamento, tutti i docu­menti rilevanti sono sempre a disposi­zione. Inoltre, con l’ausilio dei nuovi stru­menti on line, è possibile fornire rapidamente una risposta anche alle ri­chieste individuali delle collaboratrici e dei collaboratori, come per esempio il cal­colo della rendita prevista. Le casse pen­sioni propongono anche informazioni complete del personale presso l’impresa.

Ulteriori informazioni

×