Quella di essere inquilini o di diventare proprietari è una tematica di sempre grande attualità. Fondamentalmente entrambe varianti sono interessanti e rientrano nell’ottica del vivere secondo le proprie scelte. Analizzando più da vicino vantaggi e inconvenienti, si riscontrerà che una delle due opzioni presenta dei punti di forza particolarmente interessanti.

I 5 vantaggi principali della locazione 

  • Maggiore mobilità: è più semplice traslocare, perché di solito la ricerca di un inquilino subentrante non pone problemi. Questo permette di assumere senza difficoltà un nuovo impiego oppure di sottrarsi a un vicino fastidioso.
  • Rapido adeguamento ai cambiamenti della situazione personale: per i proprietari d’immobili il divorzio rappresenta il peggiore degli scenari, dato che la vendita può essere un’operazione molto lunga. Ma la proprietà d’abitazioni può essere un ostacolo anche in altre situazioni (lavoro in un’altra città, riduzione di salario oppure età avanzata).
  • Ristrutturazione e manutenzione: i costi sono a carico del proprietario, per cui l’inquilino non deve mettere mano al portafoglio.
    Sviluppi economici e finanziari: evoluzione dei tassi, aumenti dei prezzi, bolle immobiliari? Sono temi che tangono anche i locatari, ma decisamente in minor misura rispetto ai proprietari.
  • Possibilità di risparmio flessibili: avete una riserva di mezzi finanziari? Esiste la possibilità di collocarli in investimenti più lucrativi e flessibili (p.es. azioni, obbligazioni o fondi).
Oggi il 54% degli svizzeri risparmia per la casa dei propri sogni. Uno su tre nei prossimi dieci anni vorrebbe riuscire ad acquistare una proprietà d’abitazioni.

Achat: les 5 principaux avantages 

  • Sécurité: vous n’êtes pas à la merci d’un propriétaire susceptible de résilier votre bail.
  • Loyer bas: souvent, il est nettement meilleur marché d’acheter un appartement plutôt que de le louer. Cela explique en grande partie pourquoi le taux de propriétaires est passé en Suisse de 31% à 40% depuis les années 1970.
  • Prévoyance vieillesse: à la retraite, être propriétaire d’un bien immobilier entièrement amorti, c’est être à l’abri des hausses de loyer. Bref, c’est un souci de moins.
  • Valorisation: un bien immobilier est un placement solide qui pourrait même prendre de la valeur s’il est bien situé.
  • Liberté de choix: être propriétaire de son logement permet de façonner sa vie en toute liberté de choix. Adopter un animal de compagnie? Peindre le mur du salon en rouge? Héberger qui vous voulez? Tout est permis.
Shot of a mature couple with their little daughter working in an organic garden

Gli acquirenti sono più felici e impegnati 

Un altro motivo testimonia a favore dell’acquisto di un alloggio: i proprietari d’immobili sono più felici. Questo, almeno, risulta da un sondaggio dell’Ufficio federale di statistica (UST 2016). Alle medesime conclusioni giunge uno studio del 2017 dell’università tedesca di Hohenheim. Essere proprietari di una casa o di un appartamento avrebbe ripercussioni positive sulla vita sociale. I proprietari, per esempio, comprano in maggior misura prodotti regionali, hanno una più grande cerchia d’amici nei dintorni, sono più interessati agli eventi nel vicinato e sono più disposti a fare donazioni per opere di beneficienza.

 

Un buon feeling e, soprattutto, una buona pianificazione

Gli argomenti che spingono all’acquisto di un alloggio sono fondamentalmente di natura soggettiva. Per beneficiare pienamente di tutti i relativi effetti positivi, occorre tuttavia che l’acquisto poggi su basi chiare e fidabili.

Regole d’oro:

  • pianificare per tempo
  • valutare con spirito realistico il fabbisogno e prendere in considerazione altre soluzioni
  • allestire un budget che includa almeno il 20% di capitale proprio
  • allestire un piano di risparmio per mettere da parte del capitale proprio
  • scegliere l’ipoteca e verificare, fin nei minimi dettagli, la sostenibilità finanziaria
  • non sottovalutare i costi correnti, che influiscono sulla sostenibilità finanziaria

Fissare un colloquio di consulenza

Non fosse altro che per la complessità degli ultimi due punti, è opportuno fare capo a una consulenza adeguata alla situazione personale e ai desideri dei futuri proprietari immobiliari.

Fonti: UST, Wohnraumstudie 2018, studio dell’università di Hohenheim (2017)

altri siti interessanti

Guida

Cinque consigli per trasformare il vostro sogno di possedere un’abitazione in realtà

Per saperne di più

Guida

Il sogno di una casa propria: ecco come mettere da parte il capitale proprio

Per saperne di più

Guida

Matrimonio e previdenza: otto consigli in tema di finanze per gli sposini

Per saperne di più