“besonders. wertvoll.”: lo slogan della thomas sutter AG, falegnameria e società di architettura d’interni dell’Appenzello, riassume la filosofia aziendale nei due aggettivi “particolare” e “pregiato”. E sono proprio queste le caratteristiche dei pezzi di legno che vengono trasformati in mobili straordinari da un team in cui ogni membro è anch’esso un “pezzo unico”. Swiss Life ha visitato l’azienda nell’Appenzello e intervistato il titolare e fondatore Thomas Sutter.

Guardare ora

Nell’aria si respira il profumo del legno, qui si sega, fresa, leviga e avvita. Entrando nell’officina della thomas sutter AG, ci si trova subito immersi in un altro mondo: collaboratrici e collaboratori motivati realizzano, con estrema maestria artigianale, meravigliosi mobili in legno per chi desidera arredare la propria casa in piena libertà di scelta. 

Da “one man show” a impresa di famiglia

Nel 2005 l’allora 22enne Thomas Sutter fondò l’azienda thomas sutter AG come ditta individuale. Oggi dirige insieme alla moglie 30 collaboratrici e collaboratori motivati presso due sedi: Haslen e Appenzello. L’azienda fornisce a clienti sparsi in tutta la Svizzera mobili di design personalizzati e arredamenti di interni esclusivi. 

Uomo in uno showroom sorride all’obiettivo
Già da bambino dicevo ai miei genitori che avrei voluto trasformare il loro hotel in una falegnameria. Le cose sono andate diversamente, nel senso che l’hotel esiste ancora ma io sono comunque riuscito a realizzare il mio sogno.
Un tavolo con sedie in un interno elegante

Ogni mobile è un pezzo unico 

Da quasi 20 anni la thomas sutter AG difende i propri valori: qualità, affidabilità, regionalità e artigianato. Il team della falegnameria produce mobili personalizzati con grande passione e maestria artigianale, utilizzando per lo più legno massiccio. Da un imponente magazzino di tronchi di legno i clienti possono scegliere il pezzo con cui far realizzare il mobile che desiderano: dal classico tavolo da pranzo all’armadio fino alla cucina dal designo assolutamente originale.   

Un tavolino in legno con splendidi elementi intagliati
Con i nostri prodotti abbiniamo la falegnameria artigianale alla creatività e a un prodotto naturale come il legno, e lo facciamo in modo personalizzato in base alle esigenze dei clienti.

Sostenibilità e regionalità giocano un ruolo importante

Ove possibile, la thomas sutter AG si affida a partner regionali. Per i mobili imbottiti si serve del laboratorio di imbottitura di Haslen/Appenzello, mentre i complessi componenti in 3D vengono ordinati a Steinegg, a 13 km di distanza. Anche i polimeccanici vengono dall’Appenzello. E il legno? Anche il legno viene dalla regione, così come molti altri materiali utilizzati. «Qui nell’Appenzello ci si conosce, e questo è il bello. Ogni volta che posso, faccio in modo di sostenere le imprese della regione». Thomas Sutter, titolare della thomas sutter AG

Il segreto del successo: le collaboratrici e i collaboratori

Già nel primo anno d’attività Thomas Sutter realizzò che per avere più successo avrebbe avuto bisogno di sostegno, e assunse quindi due persone. Il team è poi cresciuto con gli anni. Oggi la thomas sutter AG conta 30 collaboratrici e collaboratori, tra cui falegnami, apprendisti/e di falegnameria, arredatori e arredatrici d’interni e responsabili di progetto. 

Uomo in uno showroom sorride all’obiettivo
Qui nell’Appenzello ci si conosce, e questo è il bello. Ogni volta che posso, faccio in modo di sostenere le imprese della regione.

L’aspetto più importante per Thomas Sutter è riconoscere e stimare il lavoro del suo team, offrendo da un lato benefit fissi come un buon salario competitivo, orari di lavoro flessibili, una buona previdenza, impieghi a tempo parziale, e così via, e dall’altro, piccoli gesti di gratitudine, come gli auguri personali di buon compleanno o un cordiale “buongiorno” al mattino.

Xaver, Berater Möbeldesign bei thomas sutter ag

Previdenza 

Presso la thomas sutter AG la previdenza professionale non viene considerata un semplice obbligo legale. Per Thomas Sutter è importante che il suo team sia ben protetto. Secondo lui, nell’industria della falegnameria spesso il personale non è consapevole di cosa significhi la previdenza. Incoraggia i propri dipendenti a mettere da parte qualche franco già quando lavorano, in modo da essere ben assicurati in futuro. 

Desiderate una consulenza in materia di previdenza?

Fissate un colloquio con una o uno dei nostri esperti. Vi offriamo una consulenza personalizzata e senza impegno.

Un bancone in legno in uno showroom in Appenzello
thomas sutter ag

La thomas sutter AG, esclusivo negozio di arredamento nell’Appenzello, realizza mobili e arredi interni di pregio. L’azienda opera in due sedi: la falegnameria si trova ad Haslen, lo showroom e il laboratorio per le tende ad Appenzello. Grazie alla sua maestria artigianale Thomas Sutter ha già vinto diversi premi: si è aggiudicato le medaglie d’oro ai campionati mondiali di falegnameria e si è classificato al secondo posto per lo Swiss Economic Award “Giovane imprenditore dell’anno”, solo per citare i riconoscimenti più importanti.

Crediti fotografici: Philip Brand

Altri siti interessanti

Guida

LPP: le risposte alle domande più importanti

Per saperne di più

PMI

Assicurazione completa o cassa pensioni semiautonoma?

Per saperne di più

Guida

Previdenza per la vecchiaia: quali considerazioni devo fare per preparare già oggi il mio pensionamento?

Per saperne di più