loading

Colmate la lacuna reddituale in caso di incapacità di guadagno

Può capitare a tutti di subire un'incapacità di guadagno. Il problema finanziario è evidente: senza la consueta somma del salario si genera una lacuna reddituale. A seconda della situazione personale, questa può essere anche molto grave. Solo nel 10% dei casi ciò è dovuto a un infortunio – nel 90% dei casi si tratta di malattia. E in caso di malattia la lacuna diventa ancora più grave.

La lacuna reddituale in seguito a infortunio

In caso di infortunio disponete di una buona copertura. Se lavorate a tempo pieno, potete contare sull'80-90% dell'ultimo salario – questo vita natural durante. La lacuna si genera solo a partire da una massa salariale di 148 200 franchi. Questa può essere coperta con il terzo pilastro. 

original

La lacuna reddituale in seguito a malattia

In caso di breve assenza dal lavoro per malattia, di norma godete di una buona copertura assicurativa. Ricevete l'80 o il 100% del salario per un periodo fino a due anni. Potete subire perdite rilevanti, però, se la malattia è più lunga o addirittura vi impedisce di lavorare in modo permanente. In questo caso avrete solo circa il 60% del salario. Questi casi devono essere coperti con il terzo pilastro. Questo vale soprattutto per le persone che non lavorano o lavorano solo a tempo parziale.

 

Raggiungere l'obiettivo di risparmio con l'esonero dal pagamento dei premi

Una polizza di risparmio del terzo pilastro vi protegge con l'esonero dal pagamento dei premi. In altre parole, se non siete in grado di lavorare in seguito a infortunio o malattia, saremo noi a pagare i premi per voi. In questo modo raggiungerete il vostro obiettivo di risparmio come previsto. Si tratta di una sicurezza che un prodotto bancario non può offrire

Link utili

loading
×