Assicuratevi una vita soddisfacente – pianificando il pensionamento

Con il pensionamento inizia un nuovo capitolo della vostra vita. Dovete porvi domande importanti: Per cosa avete bisogno di denaro? Quanto dovete risparmiare e come? Come vi conviene prelevare l'avere di previdenza, sotto forma di rendita o di capitale? Scoprite qui come pianificare in modo ottimale il pensionamento.

loading

Percepite una rendita, scegliete la liquidazione in capitale – oppure optate per una via di mezzo

Potete prelevare l'avere nella cassa pensioni in tre modi: sotto forma di rendita regolare, di liquidazione in capitale o in modo misto. Ovvero, una parte sotto forma di rendita e un'altra come liquidazione in capitale. La decisione riveste un'importanza enorme, perché è irrevocabile. La forma di prelievo dipende dalle vostre priorità e dalla vostra situazione.

Come arrivare a una decisione

Le seguenti domande vi aiutano a prendere una decisione:

  • Come si presenta il vostro budget nella terza età – con le spese fisse e variabili?
  • Desiderate un reddito regolare garantito per tutta la vita? Oppure preferite gestire in proprio il capitale?
  • Disponete delle conoscenze per investire un capitale cospicuo in modo sicuro e redditizio?
  • Volete occuparvi dei vostri investimenti anche oltre gli 80 anni?
  • Qual è l'effetto delle due soluzioni sulla vostra situazione fiscale?
  • Qual è la situazione dei vostri familiari, qualora vi accadesse qualcosa?

Le differenze in sintesi

 

Rendita (mensile)

Liquidazione in capitale (unica)

Vantaggi

  • Prestazioni regolari per tutta la vita
  • Sicurezza
  • Rendita per i superstiti
  • Flessibilità
  • Possibilità d'investimento con opportunità di maggior rendimento
  • È possibile ridurre i debiti (p.es. ipoteche)

Svantaggi

  • In caso di decesso i superstiti non beneficiano del capitale di vecchiaia disponibile
  • Nessuna possibilità di beneficiare di utili di borsa
  • Nessuna flessibilità per spese straordinarie
  • Il capitale deve essere gestito autonomamente per tutta la vita
  • La sicurezza non è garantita (nessuna garanzia)
  • Rischio di farsi abbagliare dal boom delle borse
  • In caso di calo delle quotazioni di borsa, il capitale di vecchiaia si riduce e bisogna fare i conti con l'abbassamento del tenore di vita

Imposte

  • Imposta sul reddito annuale in base al reddito da rendita
  • Il capitale è imponibile separatamente dal rimanente reddito a un tasso ridotto per l'anno di versamento.

Indipendentemente dai vantaggi e dagli svantaggi vale la seguente regola: i vostri bisogni primari devono essere coperti dalle prestazioni del primo e del secondo pilastro per tutta la vita. Tutto ciò che va oltre questo fabbisogno può, eventualmente, essere prelevato come capitale. Per questo la forma di prelievo mista – la maggior parte come rendita e una piccola parta come capitale – spesso rappresenta una soluzione ragionevole.

 

loading
×