In Svizzera un matrimonio su tre finisce con un divorzio, spesso con notevoli ripercussioni finanziarie e cambiamenti incisivi. Proprio per questo è importante pensare anche all’aspetto previdenza.

  • Circa 2 matrimoni su 5 termina in un divorzio. 

  • La durata media di un matrimonio che finisce con un divorzio è di 15 anni.

  • Uri ha in assoluto la percentuale più bassa di divorzi, mentre Basilea Città quella più alta, anche se di poco.

Oltre alle implicazioni emotive, il divorzio può lasciare anche notevoli strascichi finanziari sulla previdenza per la vecchiaia. Potrebbe, per esempio, nascere l’esigenza di vendere l’abitazione propria comune o di ripartire i contributi versati nella cassa pensioni.

Ciò che occorre sapere sul divorzio

Per le spese procedurali è determinante se le parti riescono ad accordarsi amichevolmente. I costi per un divorzio consensuale sono compresi tra i 1 000 e i 3 000 franchi. Se non si riesce a raggiungere una composizione amichevole, il divorzio risulta molto più caro. Se viene coinvolto il tribunale, i costi del divorzio crescono vertiginosamente, già solo per gli onorari degli avvocati e le tasse giudiziarie.

Primo pilastro: I redditi soggetti all’AVS conseguiti durante il matrimonio vengono sommati e suddivisi in parti uguali sui due conti AVS. Subito dopo il divorzio, presentate alla cassa di compensazione una richiesta di divisione del reddito. In questo modo il calcolo della rendita avviene il più rapidamente possibile. 

Secondo pilastro: Per il calcolo dell’importo da ripartire viene considerata la differenza tra l’avere al momento del matrimonio (inclusi gli interessi maturati) e l’avere alla data del divorzio. Entrambi i coniugi hanno ora diritto alla metà della differenza calcolata per l’altro coniuge. Per determinare la compensazione della previdenza, il tribunale necessita, da parte della vostra cassa pensioni, di una conferma dell’attuabilità della suddivisione.

 

Terzo pilastro: Nella previdenza privata la regolamentazione della ripartizione dipende dal regime scelto. Nella partecipazione agli acquisti, regime usualmente scelto, il patrimonio risparmiato nel corso del matrimonio nel terzo pilastro viene ripartito in parti uguali. Lo stesso dicasi per la comunione dei beni. La separazione dei beni non prevede, invece, alcuna ripartizione.

Per entrambe le parti è importante, dopo il divorzio, esaminare con cura la rispettiva situazione previdenziale e colmare eventuali lacune nella previdenza.

In caso di divorzio occorre anche decidere come procedere con gli immobili. Vendere l’abitazione propria comune? Oppure la rileva uno dei coniugi? Se la proprietà abitativa è stata acquistata in comune, il coniuge che lascia la casa dev’essere indennizzato. L’ammontare dell’importo dipende dal valore venale attuale dell’immobile. Siamo a disposizione per chiarire ogni quesito riguardo a immobili e ipoteche.

A cosa prestare attenzione:

  • Responsabilità solidale: in caso di un’ipoteca accesa in comune, entrambi rispondono in solido. Anche se uno coniugi lascia l’abitazione. Quindi ognuno degli ex coniugi deve rispondere per i debiti dell’altro, nel caso in cui quest’ultimo non sia in grado di pagare. Il contratto ipotecario, infatti, prosegue nonostante il divorzio.
  • Indennità per risoluzione anticipata: è possibile sciogliere anzitempo un’ipoteca, procedura che spesso, tuttavia, determina un’elevata indennità per risoluzione anticipata. In tal modo la banca riceve la compensazione per i danni derivanti da una risoluzione anticipata.
  • Regolare con contratto il caso di divorzio: già al momento dell’acquisto dell’immobile potete, e anzi dovreste, predisporre per contratto come gestire la questione ipoteca in caso di divorzio. Questo può anche avere conseguenze sulla scelta dell’ipoteca e portare a optare per scadenze più brevi o per un’ipoteca Libor.
  • Copertura d’incapacità di guadagno / decesso
  • Previdenza per la vecchiaia
  • Ottimizzazione fiscale (previdenza)
  • Assicurazioni di cose
  • Previdenza sanitaria
  • Abitazione propria / Ipoteche
  • Accumulo e sviluppo del patrimonio
  • Pianificazione dinamica del pensionamento

Fissate un colloquio di consulenza

Vi offriamo una consulenza personalizzata alle vostre esigenze: primo colloquio gratuito, analisi dettagliata e pianificazione su misura.

Freizeit

Analisi previdenziale e finanziaria

L’analisi previdenziale e finanziaria forma oggetto di un primo colloquio che serve a chiarire la vostra specifica situazione finanziaria in caso di divorzio. Per l’analisi ci occorrono informazioni sulla vostra situazione nel suo insieme. In linea con esigenze e desideri analizziamo la vostra situazione finanziaria, presentandovi diverse soluzioni per una copertura finanziaria sicura in caso di divorzio. Naturalmente vi forniremo il nostro appoggio nella concretizzazione della soluzione.

Temi importanti legati a...

Porre oggi le basi per il futuro con i tre pilastri

Voi e i vostri cari desiderate potervi godere la vita anche nella terza età, esseri tranquilli dal punto di vista finanziario o, perché no, esaudire un vostro grande desiderio.

Per saperne di più

Coprire i rischi

Tutelatevi finanziariamente dai rischi connessi a malattia, infortunio, necessità di cure o decesso. Con un’assicurazione di rischio.

Per saperne di più
Photo of a little girl trying to help mom who is working on a computer at their dining table

Proteggete voi stessi e i vostri cari da problemi di ordine finanziario

Un’assicurazione di rischio tutela voi e la vostra famiglia dalle conseguenze finanziarie legate a un’incapacità di guadagno a seguito di una malattia o un infortunio, nel caso in cui si necessiti di cure o in caso di decesso.

Finanze sotto controllo

Creating_SP1A9135

Analisi previdenziale

Informatevi ora sulla vostra situazione finanziaria dopo il pensionamento tramite l’analisi previdenziale personale.

Partnerschaft

Calcolatore del budget

Con il calcolatore del budget di Swiss Life vi farete una panoramica sulle entrate e sulle uscite e scoprirete il vostro potenziale di risparmio.

Life Stories: il blog di Swiss Life

Guida

Divorzio – Qual è il destino della previdenza?

Per saperne di più

Guida

Da donna a donna: i dieci migliori consigli in tema d’investimento

Per saperne di più

Guida

Al sicuro: quello che le coppie non sposate dovrebbero tenere presente in materia di previdenza

Per saperne di più

Fissate un colloquio di consulenza

Vi offriamo una consulenza personalizzata alle vostre esigenze: primo colloquio gratuito, analisi dettagliata e pianificazione su misura.