In considerazione della debolezza dei tassi d'interesse, dell'aumento della speranza di vita e dello stallo delle riforme, la previdenza professionale si trova davanti a grandi sfide. Per far fronte a questa realtà, a partire dal 2022, Swiss Life adeguerà ulteriormente le aliquote di conversione nell'assicurazione completa. Swiss Life ridurrà, pertanto, progressivamente la ridistribuzione, estrinseca al sistema, dagli assicurati attivi ai beneficiari di rendite e garantirà di poter onorare a lungo termine le promesse di prestazione nel secondo pilastro. Le rendite già esistenti rimangono invariate.

In qualità di rinomato fornitore di soluzioni della previdenza professionale, Swiss Life garantisce di poter continuare a fornire l'assicurazione completa, ancora molto richiesta dalle PMI, a lungo termine. «Le garanzie che offriamo alle PMI svizzere con l'assicurazione completa sono di fondamentale importanza per l'economia globale», afferma Hans-Jakob Stahel, responsabile Clientela aziendale. «Dal 1° gennaio 2022 Swiss Life adeguerà ulteriormente le aliquote di conversione nell'assicurazione completa alle attuali generali condizioni economiche, demografiche e normative, in modo da assicurare anche in futuro le promesse di prestazione, tenendo conto degli interessi di tutti gli assicurati». Le prestazioni minime determinanti prescritte dalla legge secondo la LPP vengono sempre rispettate. Le rendite già esistenti rimangono invariate.

La riduzione dell'aliquota di conversione prevista dalla legge rimane imperativa e urgente
La stabilizzazione duratura della previdenza professionale figura ormai da tempo nell'ordine del giorno politico. L'attuale messaggio del Consiglio federale sulla riforma della LPP prevede la riduzione dell'aliquota minima di conversione legale al sei percento: un adeguamento urgente e imperativo. Ulteriori passi devono essere effettuati dai fornitori di soluzioni previdenziali: l'adeguamento delle aliquote di conversione è diventato indispensabile per tutte le casse pensioni, in quanto la speranza di vita è in aumento e la rendita di vecchiaia deve quindi essere sufficiente per più anni di vita. Questa realtà demografica viene esacerbata dal persistente contesto di tassi d'interesse bassi. La combinazione di questi fattori fa sì che la ridistribuzione, estrinseca al sistema, dagli assicurati attivi ai beneficiari di rendite sia in costante aumento. Con l'adeguamento delle aliquote di conversione, Swiss Life riduce in modo sostanziale, per il futuro, il finanziamento trasversale non desiderato.

La gamma completa nel secondo pilastro rimane una base strategica di Swiss Life
Il mantenimento della gamma completa nel secondo pilastro, con soluzioni di assicurazione completa, semiautonome e di riassicurazione del rischio nonché servizi per casse pensioni, è e rimane una delle basi strategiche di Swiss Life. Hans-Jakob Stahel: «Ci impegniamo affinché anche in futuro questa ampia offerta sia accessibile ai nostri clienti. Nonostante l'adeguamento delle aliquote di conversione, anche in futuro continueremo a offrire condizioni e prestazioni di vecchiaia interessanti, sicure e concorrenziali rispetto al mercato».

Le aliquote di conversione nell'assicurazione completa a colpo d'occhio


Le altre aliquote di conversione, valide per età di pensionamento diverse, sono reperibili al seguente link: www.swisslife.ch/it/protect

Informazioni

Media Relations
Telefono +41 43 284 77 77
media.relations@swisslife.ch

www.swisslife.ch

Seguiteci su Twitter
@swisslife_ch

Ulteriori informazioni
Trovate tutti i comunicati stampa all'indirizzo swisslife.ch/comunicatistampa

Swiss Life
Il gruppo Swiss Life è un primario offerente di soluzioni previdenziali e finanziarie globali a livello europeo. Nei mercati principali Svizzera, Francia e Germania, Swiss Life, tramite i propri agenti nonché vari partner di vendita (broker e banche), offre alla sua clientela privata e aziendale una consulenza completa e individuale e un’ampia gamma di prodotti propri e di partner.

I consulenti di Swiss Life Select, Tecis, Horbach, Proventus, Fincentrum e Chase de Vere selezionano sul mercato i prodotti adeguati per i clienti, secondo l’approccio Best Select. Swiss Life Asset Managers offre a investitori istituzionali e privati accesso a soluzioni d’investimento e di gestione patrimoniale. Swiss Life assiste sia gruppi multinazionali, con soluzioni di previdenza a favore del personale, sia clienti privati benestanti, con prodotti di previdenza strutturati.

Swiss Life Holding SA, con sede a Zurigo, trae le sue origini dalla Società svizzera di Assicurazioni generali sulla vita dell’uomo fondata nel 1857. L’azione di Swiss Life Holding SA è quotata allo SIX Swiss Exchange (SLHN). Fanno parte del gruppo Swiss Life anche le controllate Livit, Corpus Sireo, Beos, Mayfair Capital e Fontavis. Il gruppo dà lavoro a circa 9800 collaboratori e dispone di una rete di vendita di circa 15 800 consulenti.


Filmato su Swiss Life

Cautionary statement regarding forward-looking information
This publication contains specific forward-looking statements, e.g. statements including terms like “believe”, “assume”, “expect” or similar expressions. Such forward-looking statements, by their nature, are subject to known and unknown risks, uncertainties and other important factors. These may result in a substantial divergence between the actual results, developments and expectations of Swiss Life and those explicitly or implicitly described in these forward-looking statements. Given these uncertainties, the reader is reminded that these statements are merely projections and should not be overvalued. Neither Swiss Life nor its Members of the Board of Directors, executive managers, managers, employees or external advisors nor any other person associated with Swiss Life or with any other relationship to the company makes any express or implied representation or warranty as to the correctness or completeness of the information contained in this publication. Swiss Life and the abovementioned persons shall not be liable under any circumstances for any direct or indirect loss resulting from the use of this information. Furthermore, Swiss Life undertakes no obligation to publicly update or change any of these forward-looking statements, or to adjust them to reflect new information, future events, developments or similar.