Viviamo sempre più a lungo e trascorriamo una parte sempre maggiore della nostra vita in pensione, in media ormai oltre un quarto. Ciò significa molto spazio per una vita in piena libertà di scelta, ma rappresenta anche una grande sfida per il sistema di previdenza per la vecchiaia. Lavorare più a lungo è una possibile soluzione e può anche essere un aspetto di una vita in piena libertà di scelta.

Da un nuovo studio di Swiss Life emerge che già oggi fino a un terzo della popolazione svizzera lavora oltre l’età di pensionamento ordinaria. La maggioranza lo fa volentieri, spesso in piena libertà di scelta e non perché sia necessario finanziariamente. Quasi la metà degli over 55 sarebbe in linea di massima disposta a lavorare più a lungo, ma le condizioni devono essere adeguate. Sono particolarmente importanti la salute e l’apprezzamento all’interno dell’impresa. Rispetto all’inizio del nuovo millennio, oggi molte più persone lavorano oltre l’età di pensionamento ordinaria. Qui di seguito riepiloghiamo i principali risultati dello studio condotto da Swiss Life:

  • Viviamo sempre più a lungo. Ora più di un quarto della vita viene trascorso in pensione e questa tendenza è in aumento. Tre quarti della popolazione di età compresa tra i 60 e i 70 anni si dichiara in buona salute.
  • In media, al momento in Svizzera l’attività lavorativa si conclude a 65,6 anni. Il pensionamento avviene spesso in modo graduale. Molti riducono il grado di occupazione prima del pensionamento definitivo e/o percepiscono già una rendita o un capitale di vecchiaia pur continuando a lavorare. Solo una minoranza lascia il mercato del lavoro all’età di pensionamento ordinaria, ossia a 64/65 anni.
  • Dal 2005 l’età media in cui avviene la cessazione totale dell’attività lavorativa è aumentata di oltre un anno. Analogamente, nello stesso periodo sono aumentati il numero di over 65 che lavorano e il tasso di occupazione in questa fascia di età. Tuttavia, a differenza di quanto avviene a livello internazionale, recentemente in Svizzera questa tendenza si è appiattita.
20200414_Swiss_Life_Illu_Kap1_1200x628
  • La maggior parte delle persone attive a partire dai 55 anni preferirebbe smettere di lavorare o perlomeno ridurre il grado di occupazione prima dell’età di pensionamento ordinaria, in assenza di vincoli finanziari o di altro tipo. Solo la metà delle persone non escluderebbe di lavorare più a lungo a determinate condizioni.
  • Una buona salute, un buon clima di lavoro e l’apprezzamento del datore di lavoro sono i presupposti più citati per la disponibilità a continuare a lavorare oltre l’età di pensionamento ordinaria. Spesso, però, vengono menzionati anche la riduzione dell’orario o del carico di lavoro e incentivi finanziari. La salute e le buone condizioni di lavoro sono ai primi posti, ma da sole non bastano. Ciò significa che sono le condizioni da soddisfare affinché una persona sia disposta a lavorare più a lungo, ma non sono tutto: entrano in gioco anche molti altri fattori.
20200414_Swiss_Life_Illu_Kap5_1200x628
  • Di fatto circa un terzo degli uomini e poco meno di un quarto delle donne continuano a lavorare oltre l’età di pensionamento ordinaria, anche se spesso con gradi di occupazione inferiori. In prevalenza non lo fanno per motivi finanziari, bensì perlopiù perché amano il loro lavoro. Molto spesso, quindi, chi continua a lavorare ha preso questa decisione in piena libertà di scelta.
  • In media in più di un caso su due, i lavoratori autonomi, gli agricoltori, i liberi professionisti come architetti e medici e i gerenti sono i più propensi a lavorare oltre l’età di pensionamento ordinaria. Questa scelta è più rara tra gli impiegati generici, in alcuni casi tra gli artigiani e tra i venditori al dettaglio e il personale infermieristico e di assistenza nel settore sanitario. Ma anche in queste professioni in termini assoluti diverse migliaia di persone lavorano oltre l’età di pensionamento. Le persone attive e di età superiore ai 64/65 anni sono circa due terzi delle tipologie professionali esistenti in Svizzera. 

Altri articoli interessanti

Sapere

Vivere più a lungo, lavorare più a lungo?

Per saperne di più

Persone

«Con l’età si è liberi di fare tutto ciò che ci salta in mente»

Per saperne di più

Persone

«Questo momento è geniale, sempre»

Per saperne di più