Eliette e Daniel non avevano in programma di acquistare un’abitazione propria, ma quando i genitori di Eliette hanno improvvisamente annunciato di voler vendere la loro amata casa di Ginevra, Eliette e Daniel hanno deciso di acquistarla senza pensarci due volte. Scoprite nella nostra homestory cosa ha spinto la giovane coppia a prendere questa decisione e come vive ora in piena libertà di scelta.

Questa offerta online è disattivata, dato che lei si trova al di fuori della Svizzera. Impostazioni cookie

La casa incantata di Eliette e Daniel è decisamente fuori dal comune. È stata costruita nel 1948 nello stile del dopoguerra e negli ultimi 25 anni i genitori di Eliette hanno fatto in modo che fosse circondata da una gran varietà di piante che crescono lungo le pareti della casa, ma anche in vasi e aiuole sparsi per tutto il giardino. Qua e là si trovano anche frutta e verdura che si possono mangiare direttamente dal cespuglio. In questa loro giungla svizzera personale la natura è onnipresente.

Sguardo su una casa e sugli alberi dalla finestra
Un soggiorno con mobili in legno e una grande finestra.
La camera è arredata con un tappeto, un letto e un comò.
Una sala da pranzo arredata con molti mobili in legno e un tappeto.

Ricambio generazionale

Eliette è cresciuta in questa casa e le è molto legata. Lei e sua sorella non avrebbero mai pensato che i loro genitori potessero traslocare dopo essersi presi cura della casa per tutti questi anni, quindi la loro intenzione di venderla e trasferirsi in uno chalet nel Vallese ha colto le figlie di sorpresa. 

Vedere la propria casa in mani sconosciute avrebbe spezzato il cuore di Eliette e, visto che quella casa aveva tutto ciò di cui lei e Daniel avevano bisogno per essere felici, i due hanno deciso di acquistarla per realizzare il loro paradiso personale. La coppia sa che una casa di proprietà comporta una grande responsabilità, «ma speriamo di sentirci finalmente adulti», scherza l’attuale proprietaria.

Una coppia con un gatto in braccio davanti a una casa.

Eliette e Daniel in terrazza con il gatto Smokie.

Un luogo in cui coltivare le proprie passioni

Eliette è una consulente per l’ordine e il suo lavoro è aiutare i propri clienti a circondarsi di oggetti importanti e che li rendono felici. Ed è proprio ciò che fa lei stessa quando arreda la sua nuova casa, in modo che lei e Daniel si sentano a loro agio. Per la felicità della famiglia ha un ruolo importante anche il gatto Smokie, che nel giardino lussureggiante è rinato.

La cucina è la più grande passione di Eliette e Daniel, che trascorrono gran parte della loro vita a pensare a cosa cucinare e per chi. Nei mercati dei dintorni acquistano ingredienti freschi per preparare pasti fantastici per amici e familiari. «Non vedo l’ora di invitare i nostri cari sulla nostra terrazza, di cucinare per loro e di trascorrere del tempo insieme. Avere una casa propria significa avere finalmente abbastanza spazio per condividere e godersi la vita con gli altri», afferma Daniel. 

La cucina e la terrazza adiacente in legno sono i luoghi preferiti di Eliette e Daniel. Lì possono dedicarsi ai loro passatempi preferiti e rilassarsi, ma riflettono anche su come ristrutturare e ampliare la casa per adeguarla ancora di più alle loro esigenze. «Mi piacerebbe moltissimo avere una stufa a legna in soggiorno», afferma entusiasta Eliette.

Una donna in giardino circondata da piante.
Una parete di una casa dove cresce un bell’albero di limone.
Una donna porta due piatti con del cibo in terrazza.

Bed & breakfast  

Quando le due figlie hanno lasciato la casa dei genitori, la madre di Eliette ha trasformato alcune camere in un bed & breakfast, grazie al quale negli ultimi anni la famiglia ha potuto incontrare persone interessantissime. Eliette desidera portare avanti l’attività del B&B, che le permetterebbe di vivere la sua passione per la cucina e di essere sempre circondata da persone. Gli ospiti amano il B&B soprattutto per la sua posizione: il Rodano dista cinque minuti a piedi e in estate è perfetto per rinfrescarsi, mentre il centro di Ginevra è raggiungibile a piedi in 15 minuti. 

Quattro persone a tavola su un terrazzo.

Eliette e Daniel si godono un aperitivo in compagnia sulla loro terrazza.

Quattro persone brindano con un bicchiere di vino in terrazza.

Eliette e Daniel brindano con i loro ospiti.

Due persone in riva al fiume si guardano.
Testimonial_ElietteDaniel_Stills_HouseFront.jpg
Eliette Staub e Daniel Boillat

Eliette e Daniel sono proprietari di un’abitazione, anche se in origine non era nei loro piani. Un giorno i genitori di Eliette hanno espresso il desiderio di lasciare la loro casa di Ginevra. Eliette e Daniel non riuscivano a immaginare di vederla in mani sconosciute, per questo hanno deciso di comprarla. Con un’abitazione propria ora possono vivere ancora più intensamente la loro grande passione: finalmente hanno spazio a sufficienza per cucinare per gli amici e la famiglia, organizzare feste, ma anche godersi la vita in due. Non devono rinunciare neanche al loro amore per l’orto, dato che il giardino offre spazio sufficiente per coltivare frutta, verdura e fiori. Sia dentro che fuori i due hanno creato un piccolo paradiso: ora vivono in piena libertà di scelta.

Sognate un’abitazione propria?

Vi aiutiamo nella pianificazione del finanziamento e saremo lieti di spiegarvi come realizzare il sogno di un’abitazione di proprietà. Fissate subito un colloquio senza impegno con un consulente di Swiss Life.

Calcolatore del sogno abitativo

Il nostro calcolatore del sogno abitativo gratuito vi mostra con pochi clic se potete permettervi l’immobile dei vostri sogni. Quanto dovete ancora risparmiare? L’acquisto è già possibile? Calcolatelo.

Altri siti interessanti

Persone

La homestory di Janine Klingenstein: il grande sogno di una casa piccola

Per saperne di più

Persone

Storia di un sogno abitativo

Per saperne di più

Persone

Storia di un sogno abitativo: Lena e Peter

Per saperne di più