Nella seconda parte della nostra serie video parliamo con le imprenditrici Laura ed Estefanía di denaro e della generazione attuale, con la sua aspirazione a realizzarsi. Scopriamo anche perché il quotidiano di un’imprenditrice è costellato di alti e bassi.

Sono in molti ad avere idee commerciali brillanti, ma pochi osano concretizzarle. Chi fonda un’impresa deve dare prova di coraggio e, talvolta, di perseveranza oltre che correre inevitabilmente dei rischi sia sul piano finanziario che personale. Laura Seifert ed Estefanía Tapias nel 2018 hanno fatto il grande passo verso l’indipendenza, creando la loro impresa WeSpace, uno spazio coworking con una community di donne.

Nel video le due imprenditrici raccontano perché talvolta i piani di carriera vanno in fumo e come due persone che apprezzano sia la sicurezza che il risparmio riescono a sostenere i rischi.

Laura und Estefanía: il video

La nuova serie di “Life Stories”

Il successo di ogni donna forte è ascrivibile a questa stessa donna. Quest’anno nel nostro blog presentiamo ritratti di donne che ci ispirano stima. La serie sulle donne che vivono in piena libertà di scelta: cosa incentiva le donne a fare, cosa le frena, cosa le muove, cosa le ispira. Le prossime tre puntate sono dedicate a Laura ed Estefanía, fondatrici di un’impresa.

estefania_fb_1200x1200

Estefanía Tapias, classe 1988, ha lasciato il suo Paese, la Colombia, per studiare architettura e pianificazione urbana in Argentina e in Italia. Vive in Svizzera dal 2013. Al Politecnico federale, da ultimo in fase di post dottorato, si è concentrata sull’influsso dei cambiamenti climatici sulle città del futuro. Nel 2018 ben due riviste economiche l’hanno aggiunta allo loro lista di personalità influenti: “Forbes” in “30 under 30” nel settore scientifico in Europa, e “Bilanz” in “Top 100 Digital Shapers der Schweiz”.

È importante, per voi, l’aspetto previdenza finanziaria?

Estefanía: Per quanto mi riguarda, ho iniziato già in passato a cautelare i miei passi. Quanto alla nostra impresa, non abbiamo corso alcun rischio finanziario dato che, grazie a un solido lavoro preliminare, eravamo ben preparate. Abbiamo, per esempio, testato le prospettive di successo della nostra idea nell’ambito di un progetto pilota, occupandocene pur mantenendo i nostri rispettivi impieghi. 

Laura: Sono una risparmiatrice convinta! Ho sempre cercato di vivere in modo relativamente prudente e di avere sempre una riserva finanziaria per sicurezza. Questo permette di prendere decisioni più libere e di vivere in modo indipendente e con più libertà di scelta. Riguardo alla nostra impresa, naturalmente teniamo ben sotto controllo le cifre. A tutte e due piace pigiare sull’acceleratore e agire in fretta, ma potendo contare su una solida base finanziaria.

laura_fb_1200x1200

Laura Seifert, classe 1989, cresciuta negli Stati Uniti, in Germania e in Svizzera, è economista aziendale. Dopo gli studi ad Amburgo, Londra, New York, Parigi e Berlino ha conseguito il dottorato in Corporate Finance all’Università di San Gallo. Hai poi lavorato nel settore finanziario, da ultimo nell’investment banking di JP Morgan Chase & Co.

La vostra cerchia privata come ha reagito all’annuncio della decisione di mettervi in proprio?

Laura: Quando ho raccontato che avevo lasciato il mio impiego, le reazioni sono state pressoché tutte positive. Molti hanno notato che ho una vena imprenditoriale. Inoltre, il mio lavoro implicava numerose rinunce sia sul piano privato che sociale. L’annuncio, quindi, è stato accolto con un certo sollievo. Va poi detto che la mia generazione, oggi, pensa in maniera diversa. Si dà maggiore importanza alla propria realizzazione, al fare proprie esperienze e a imparare. Il puro aspetto del denaro è meno importante.

Estefanía: La mia cerchia privata mi ha dato un enorme sostegno e chi mi conosce non è rimasto sorpreso del mio passo (sorride). La mia professione di scienziata era incentrata su ricerche e risultati a lungo termine. Io, invece, volevo fare qualcosa che producesse effetti immediati.

Qual è la vostra definizione di successo?

Estefanía: Per me avere successo significa concretizzare qualcosa di positivo. Non per me sola, ma anche per gli altri. A questo si può arrivare con qualsiasi attività a cui ci si dedichi, a condizione di svolgerla davvero volentieri.

Swiss Life Asset Managers

Il trend del coworking

Swiss Life Asset Managers possiede il maggior portafoglio immobiliare privato in Svizzera, fra cui l’edificio sito in Bahnhofstrasse 62 a Zurigo dove ha sede l’impresa di Laura Seifert ed Estefanía Tapias. Swiss Life Asset Managers osserva costantemente le tendenze e gli sviluppi del mercato degli uffici e prevede una futura crescita duratura del settore del coworking.

Das könnte Sie auch interessieren

Menschen

Laura und Estefanía: Die Macherinnen

Per saperne di più

Menschen

Mademoiselle Triathlon

Per saperne di più

Menschen

Der Klang einer erfolgreichen Musikkarriere

Per saperne di più