Il comico Kaya Yanar è considerato turco a casa e tedesco all’estero. In compenso vive con la moglie svizzera da molto tempo sul lago di Zurigo. Il 46enne sta portando in tour per Germania e Svizzera, con grande successo, lo spettacolo «Ausrasten! Für Anfänger» (Escandescenze! Per principianti). Ma Yanar lavora già al prossimo progetto: i figli!

Lei è tedesco, di origine turca, e ha scelto la Svizzera per vivere. Come va con i suoi vicini?
Benissimo! Le persone sono Cordiali e rispettose. Riesco addirittura a capirle ormai, soprattutto quando mi fanno i complimenti. È quando mi criticano, in genere, che non capisco il loro dialetto.

Gli svizzeri sono buoni vicini?
Oserei dire che sono i vicini migliori che ci si possa augurare: secoli di pace, nessuna aggressione, nessuna sanzione. Gli svizzeri vogliono essere lasciati in pace e lasciano in pace anche gli altri. Meglio di così... Immagini avere gli USA come vicini. Per fortuna la Svizzera non ha petrolio.

Quanta libertà di scelta ha un comicoche deve far sempre ridere?
Dipende dal comico! Non mi sento obbligato a essere sempre simpatico. Il personaggio che vedete sul palcoscenico non è poi tanto diverso dalla persona privata. In realtà non esiste un personaggio a cui devo essere fedele.

Il rapporto fra svizzeri e tedeschi non è Sempre facile. Cosa facciamo di sbagliato?
Gli svizzeri niente, i tedeschi tutto! Lei capirà che in Germania Naturalmente dico l’opposto. Scherzi a parte, il tedesco è noto per la tendenza a voler «dirigere» anche all’estero: a molti svizzeri questo non piace. Ma è il nuovo arrivato che deve adeguarsi.

kayayanar_bio_16x9

Kaya Yanar ha recentemente Pubblicato il suo ultimo libro con Orell Füssli: «Das ist hier aber nicht so wie in Deutschland!» parla, fra l’altro, di come abbia recepito segretamente numerose peculiarità elvetiche.

Come resta se stesso in un Paese straniero?
Restare se stessi non dipende solo dal vicinato. Un brontolone in Germania resta tale anche in Svizzera. Tuttavia il luogo dove si vive influisce su di noi e, nel mio caso, in positivo. Mi piace la cordialità, la gioia, il valore per il tempo libero e, ormai, anche il limite di velocità!

Paghiamo contributi all’AVS e abbiamo un secondo pilastro. Lei come organizza la previdenza?
Esattamente in questo modo. Pago i contributi AVS sugli incassi percepiti in tutto il mondo: non mi torneranno mai indietro, ma è ottimo per chi è in pensione oggi. Per questo voglio dei figli: qualcuno dovrà pagare la mia. Cari svizzeri: datevi da fare, ne va del nostro futuro.

Vuole diventare cittadino svizzero?
Certo che lo vorrei! Per questo ho Sposato una svizzera. Solo che avevo paura del test di naturalizzazione. Ma ora è più semplice: è sufficiente Restare insieme fino a quando non viene l’addetto alla verifica. Ora devo chiudere, sta arrivando mia moglie...

Ma lo sa che tutto questo costa?
La Svizzera è così! Qui niente è gratis e tutto è caro. Devo veramente andare: se mia moglie vede quello che sto scrivendo mi costerà il matrimonio e il mio soggiorno qui diventerà veramente caro!

Testo: Christoph Grenacher
Foto: Nadine Dilly e Dukas/RDB/Philippe Rossier

2674488-Michael_Christensen
Michael Christensen, Consulente previdenziale Clientela privata

Contatto: 044 944 50 72, Michael.Christensen@swisslife.ch

«Le persone che si trasferiscono in Svizzera sono confuse all’inizio. Non sanno cosa siano il secondo e il terzo pilastro. Non riescono a venire a capo nemmeno delle diverse assicurazioni». Il sistema previdenziale svizzero è complesso e per questo le persone che si trasferiscono in Svizzera dovrebbero rivolgersi a un esperto, soprattutto quando non si desidera dedicare troppo tempo a questo tema. Per quanto riguarda la consulenza, Swiss Life evidenzia le opportunità e i rischi delle diverse soluzioni previdenziali. Inoltre viene spiegato quali assicurazioni sono obbligatorie e quali assicurazioni di cose, contro gli infortuni, contro le malattie e in caso d’incapacità di guadagno sono consigliabili, a seconda della situazione della persona in questione o della famiglia. swisslife.ch/previdenza

Altri articoli interessanti

Persone

«Mi piace lo scambio di idee»

Per saperne di più

Persone

«Non ci importa nulla dei like»

Per saperne di più

Sapere

«Vogliamo che nostro figlio cresca in una casa con giardino»

Per saperne di più